ITALIA, REGIONE DEL CENTRO ITALIA, REGIONE LAZIO, SPIAGGIA ITALIA

ITALIA – LAZIO – SABAUDIA: LA SPIAGGIA DEL CIRCEO

La spiaggia di Sabaudia. Sullo sfondo il promontorio del Circeo
DOVE SI TROVA. Il tratto di mare preso in cosiderazione è quello compreso tra la città di Sabaudia e il promontorio del Circeo, per l’esattezza fino al canale romano di Torre Paola. Si tratta di circa 7 km di litoranea ed arenile. In pratica una volta superato il ponte che consente l’attraversamento delle grandi Lagune di acqua salmastra, lasciando se la città le spalle e guardando il mare, sulla sinistra. E’ possibile anche usufruire della spiaggia che si trova sul lato destro rispetto a quella descritta di seguito. Ha praticamente le stesse caratteristiche, ma l’arenile è leggermente più stretto e andando verso la città di Roma, cambia la sua conformazione.
Di seguito la mappa interattiva di Google Maps per utilizzare i vostri dispositivi come navigatori GPS.
BOX METEO. Di seguito il box meteo con le previsioni metro per 7 giorni con fasce orarie, con il riferimento con la data odierna, per programmare con tranquillità la vostra giornata al mare.
LA SPIAGGIA. E composta da sabbia con grana media e fine, di color marrone molto chiaro. E molto profonda, nel senso che la distanza tra le dune ed il bagnasciuga è notevole, come si vede nelle foto. .

GIOCHI DA SPIAGGIA. È il posto ideale per fare i tipici giochi da.spiaggia, come pallone, beach volley, sia fuori che dentro l’acqua, grazie sia alla profondità della spiaggia che al tipo di sabbia fine e soffice. Inoltre tra uno stabilimento e l’altro, ci sono anche ampi spazi vuoti nei quali è possibile giocare senza dare particolare fastidio a nessuno. Ovviamente in piena stagione estiva può diventare un po’ più complesso giocare liberamente, ma in genere ognuno trova spazio sufficiente per dedicarsi alle attività sportive preferite.

IL MARE. L’acqua è generlmente pulita e trasparente. Ovviamente dipende anche dal tempo e dalla.stagione. Nel periodo estivo però non ci sono particolari correnti, per cun farsi il bagno e piacevole.
TEMPERATURA DEL MARE. il fondale non è particolarmente profondo, è per avere l’acqua al collo, bisogna allontanarsi abbastanza dalla riva. Quindi, nelle giornate con poco vento, e con poche onde è poca corrente, l’acqua del mare può diventare molto calda. Farsi il bagno può diventare quindi estremamente piacevole. Ma se cercate l’acqua fresca, non ci sono problemi. Basta allontanarsi un po’ dalla riva per trovare refrigerio.
GLI STABILIMENTI BALNEARI. Il litorale vede la presenza di numerosi stabilimenti balneari. Si va da quelli più grandi e famosi, a quelli più piccoli e recenti. I prezzi per lettino obrellone e sdraio varia in base al tipo di stabilimento. Dutante la stagione estiva, e sopratutto durante il fine settimana e sempre bene informarsi per conoscere la disponibilità dei posti e prenotare. Potreste non trovare posto.
SPIAGGIA LIBERA. Per coloro i quali non volessero usare gli stabilimenti balneari presenti sul litorale, o nel caso in cui non dovreste trovare posto, allora potete utilizzare tranquillamente la spiaggia libera. Gli spazi dedicati sono molteplici, Grazie anche al fatto che il litorale è veramente molto lungo.
ACCESSO AL MARE. Per raggiungere il litorale, o per meglio dire proprio l’arenile, dovete necessariamente utilizzare i vari passaggi presenti tra le dune. Infatti, il piano stradale, ovvero la litoranea, è molto più in alto rispetto alla spiaggia e al mare. Per questa ragione, una volta trovato parcheggio, dovrete camminare per trovare uno dei tanti accessi. Si tratta di passaggi normalmente realizzati con passerelle in legno composte di gradini o passatoie.
PERSONE CON DIFFICOLTÀ MOTORIE. La spiaggia, e certamente molto adatta anche per coloro che hanno difficoltà di deambulazione o motorie in generale, grazie proprio alla presenza della sabbia morbida di ampi spazi, e di un facile accesso al mare. Il problema però si presenta proprio in relazione al raggiungimento dell’arenile stesso, in quanto nella parte centrale del litorale, tale accesso è consentito solo per mezzo delle passerelle in legno di cui sopra. Complice il sole il caldo, e la ripida pendenza, salire e scendere per queste passerelle può diventare molto difficoltoso. A tale proposito, si consiglia quindi di scegliere la parte della spiaggia che si trova ho molte in prossimità della città di Sabaudia, oppure nella parte molto vicina al promontorio del circeo. Qui infatti l’accesso al mare è molto più semplice, in quanto la strada è praticamente a livello degli stabilimenti balneari.
BAMBINI. la spiaggia è molto adatta per i bambini. La sabbia e fine, per cui per i più piccoli portate palette e secchielli. Il mare, nella parte iniziale non è profondo per cui possono fare il bagno senza particolari problemi.
IL PARCHEGGIO. Potite lasciare i vostri veicoli sia sul ciglio della strada litoranea che nei parcheggi privati. Nel primo caso su tratta prevalentemente di parcheggi blu, con pagamento con ticket. Nel secondo di soste on aree coperte con un costo giornaliero. È necessario arrivare presto. Nel fine settima della stagione estiva potreste non trovare parcheggio. Per le aree di sosta privata potete telefonare per prenotare la sosta, ai numeri che troverete sul web.
CONTROLLI POLIZIA LOCALE. Si raccomanda di non lasciare l’auto fuori dagli spazi consentiti. Potreste rischiare una contravvenzione. I controlli sono molto puntuali. Evitate di non pagare la soste nelle zone blu. Anche in questo caso l’attenzione e massima.
DOVE MANGIARE. Per mangiare, non ci sono particolari problemi. Come sopra riportato, lungo il litorale tra Sabaudia e il promontorio del circeo, sono presenti numerosi stabilimenti, La maggior parte dei quali dotati sia di bar che di ristorante. Qui potrete acquistare dal gelato ad un pasto completo, seduti comodamente con la bella vista del mare di fronte a voi. E’ anche possibile usufruire dei servizi igienici.
LE VILLE.
Una caratteristica di questa spiaggia, è quella di vedere che tra le dune che separano l’arenile dalla strada litoranea, sono presenti molte ville. Oltre ad essere molto grandi, ed ovviamente di notevole valore economico, sono note per appartenere a personaggi del mondo dello spettacolo e della finanza. Quella che si vede di seguito, è probabilmente la più famosa di tutte queste ville, ed è conosciuta con il nome di Villa volpe. Ciò che colpisce è la forma inconfondibile, molto simile ad un tempio dell’antica Roma.
Per visionare gli altri appunti di viaggio cliccare sulle categorie che interessano presenti sulla pagina.
Potete cercare gli argomenti che vi interessano nell’apposito spazio “cerca”.
Conservate il link o la pagina di questo appunto di viaggio. Potrebbe tornarvi utile nel caso in cui decideste di visitare la città di Roma.
Se siete interessati agli appunti di viaggio, inserite la vostra email nell’apposita finestra “iscriviti alla newsletter” che si trova nella pagina, e vi arriveranno le novità del blog ad ogni nuova pubblicazione. L’iscrizione è gratuita. Vi verrà solo richiesto di confermare il vostro indirizzo di posta, per essere sicuri che siate stati proprio voi ad iscrivervi. Se l’email non vi dovesse arrivare, controllate anche negli spam.

ITALIA – LE SPIAGGE – PAGINA GENERALE

Rispondi