GRECIA, ISOLA GRECIA, ISOLE IONIE - GRECIA, Senza categoria, SPIAGGIA EUROPA, SPIAGGIA GRECIA

GRECIA : CEFALONIA – SPIAGGIA DI MYRTHOS

 

 
SPIAGGIA DI MYRTHOS
                            SPIAGGIA DI MYRTHOS – GOOGLE MAPS

 

(cliccare per aprire la mappa interattiva per utilizzare il vostro dispositivo come navigatore gps)

MYRTOS: CORDINATE GPS SPIAGGIA – 38°20’35.36″N  20°32’10.54 E”

E è una tra le spiagge della Grecia che non potete non visitare. E’ a ragione considerata una tra le più belle del mondo, e nessuna foto, anche la migliore, può trasmettere l’emozione che si prova quando la si vede dall’alto, da uno dei punti panoramici.  (COORDINATE GPS PUNTO PANORAMICO)   38°20’56.57″N  20°32’28.24″E.

 

Da punto di vista geografico è ubica nella parte a NORD-OVEST dell’isola. Come si vede dalle foto, è incastonata tra le pendici montagna coperta da vegetazione.

 

 
LA SPIAGGIA. E’ composta di sassolini bianchi e ciottoli che riflettono molto la luce del sole. Questa caratteristica la rende bianchissima, anche dalle foto satellitari.
DISTANZA DELLE SPIAGGIA DAI PRINCIPALI CENTRI ABITATI.
ARGOSTOLI -MYRTHOS: KM 29 -TEMPO 40 M.
SAMI – MYRTHOS: 18 KM – TEMPO 30 M.
FISKARDO – MYRTHOS: 35 HM – TEMPO 56 M.
LIXOURI – MIRTHOS: 31 KM – TEMPO 40 M.
KARAVADOS -MYRTHOS : 37,5 –  TEMPO 50 M.
KATO KATELIOS – MYRTHOS: 55 KM – TEMPO 1,15 ORE
SKALA -MYRTHOS: 56 KM – 1,25 ORE
POROS – MYRTHOS: 45 KM – 1,05 ORE
I tempi di percorrenza sono indicativi. Come sempre affidativi ad un buon navigatore satellitare, che vi aiuterà non poco. Se poi amate viaggiare con la cartina in mano e non avete fretta, allora il tempo non sarà un problema.  
 
COME ARRIVARE ALLA SPIAGGIA. Se decidete di utilizzare un mezzo di trasporto privato (auto, moto , ecc), non ci sono problemi, in quanto la strada è asfaltata. Potete poi anche utilizzare i mezzi pubblici che arrivano sino al  parcheggio  sottostante.  L’accesso è anche agevole provenendo dal mare con una imbarcazione, che ovviamente per motivi di sicurezza potrete portare sulla spiaggia solo a remi. Ovviamente se si tratta di un motoscafo o altro, dovrete ancorarvi al largo.
GITE ORGANIZZATE IN BARCA. E’ possibile raggiungere la spiaggia anche in barca con le gite organizzate.
PRESENZA PARCHEGGIO. per parcheggiare non ci sono problemi, in quanto, una volta arrivati con il vostro mezzo sulla spiaggia, dopo aver disceso la ripida strada, troverete un ampio spazio che si trova tra la montagna e la spiaggia vera e propria.
STABILIMENTI   BALNEARI. E’ presente anche uno stabilimento balneare. Fortunatamente la spiaggia è molto grande per cui non vi troverete con l’arenile  invaso dagli ombrelloni, come in molte altre parti del mondo. Si tratta di una cosa semplice, ma efficace e si integra abbastanza bene con il contesto naturale.
100_5874
OMBRELLONE. Se decidete di restare in spiaggia e non amate gli stabilimenti, è necessario dotarsi di un ombrellone, anche per coloro che sono abituati ad abbronzarsi senza alcuna copertura.
PRESENZA BAR. Se volete rifocillarvi, troverete anche un piccolo bar, dove acquistare bevande fredde e calde e panini, con l’immancabile caffè. Sulla bontà di quest’ultimo non garantisco. 
ACQUA CALDA. Se amante l’acqua calda, questa spiaggia fa per voi. Non si tratta certo delle temperature alte che potreste trovare a CRETA, ma il bagno lungo è assicurato. Ovviamente se siete amanti dell’acqua fredda, basta allontanarsi di alcune decine di metri dal bagnasciuga e il refrigerio è assicurato
L’ACQUA DEL MARE.   Contrariamente a quanto si potrebbe pensare l’acqua non è pulitissima. Non si tratta di sporcizia dovuta all’inquinamento o a scarichi di alcun tipo, ma di un fenomeno naturale dovuta alla caduta in mare di parti della costa calcarea, che una volta a contatto dell’acqua, si sciolgono, imbiancando  l’acqua. Se usate   la maschera e volete vedere il fondo, diversamente da quanto accade con altre spiagge, sarà necessario allontanarsi di una cinquantina di metri perché l’ambiente sia nuovamente trasparente.
cefalonia parete.jpg
PARETE DI ROCCIA CALCAREA
CALDO FORTE. Una costante in Grecia, soprattutto in estate è il caldo. Questa spiaggia non fa eccezione. La sua particolare conformazione ed il fatto di essere   “incassata” nella montagna, fanno si che quando il sole illumina completamente, il caldo si fa sentire con tutta la sua forza. Quindi consiglio di stare sotto l’ombrellone o di fare frequenti bagni rinfrescanti.
OCCHIALI DA SOLE. consiglio l’uso degli occhiali da sole. La presenza del bianco della spiaggia, il forte sole greco e il riverbero della luce sulla superficie dell’acqua del mare rendono obbligatorio dotarsi di ottimi occhiali da sole per proteggersi bene gli occhi. Il rischio e che a fine giornata gli occhi potrebbero bruciarvi non poco.
CREMA SOLARE MOLTO PROTETTIVA. Anche per coloro che sono molto abbronzati, o che sopportano bene il sole, consiglio comunque di usare la crema solare con un protezione molto alta. Il sole in Grecia non scherza, e dato che si passa molto tempo in acqua, la crema deve essere anche del tipo resistente all’acqua.  
LE SCARPE. Per spostarsi sulla spiaggia consiglio di utilizzare ciabatte di ogni tipo, scarpette o zoccoli. L’arenile infatti, come sopra ricordato non è sabbioso, per cui camminare a piedi nudi potrebbe essere fastidioso. Se poi decidete di allontanarvi dal bagnasciuga verso la parte più interna della spiaggia, allora le calzature di qualsiasi tipo sono obbligatorie. I sassolini al sole diventano incandescenti, e camminar a piedi non protetti potrebbe esporvi al rischio di scottature.
MASCHERA E TUBO. Portatevi sempre maschera e tubo ed eventualmente le pinne. Il fondo in realtà non offre uno spettacolo particolare come in altri fondali dell’isola, ma comunque merita di essere visto.
RACCHETTONI. Per gli amanti dei racchettoni, passione di molti sulle spiagge di tutto il modo, ricordo che i sassolini non offrono un fondo compatto sui correre per giocare. Ma in ogni caso provateci. E se non ci riuscite, vorrà dire che vi sarete portati dietro un peso inutile!
BAMBINI. La spiaggia è certamente adatta ai bambini. Bisogna però ricordarsi della sua composizione,  per cui non sarà per loro possibile dedicarsi ai consueti giochi che si fanno con la sabbia (castelli cc) . Come sopra anticipato, consiglio di dotarsi di scarpette da scoglio o ciabtta da mare.
CANI IN SPIAGGIA. La spiaggia piò essere tranquillamente frequentata anche con i vostro amico a quattro zampe. È necessario però ricordarsi che le caratteristiche della spiaggia sopra descritte obbligano a prendere alcune precauzioni. Prima di tutto la spiaggia è profonda, per cui il cane per raggiungere la zona da voi prescelta dovrà camminare sull’arenile che diventa rovente quanto arriva il sole. Per cui la mattina presto e il pomeriggio tardi sono le ore da consigliare per arrivare con il vostro cane. Ovviamente acqua in quantità.

IL TRAMONTO. Dato che la spiaggia si trova a nord est dell’isola, conviene rimanere fino la tramonto, in quanto il sole scomparirà davanti ai vostri occhi dentro il mare.

CEFALONIA – SPIAGGIA DI ANTISAMOS

 

                  (cliccate su questo link per visionare il blog sulla spiaggia di Antisamos)

 

Rispondi