REGIONE PUGLIA, SALENTO, SPIAGGIA SALENTO, SPIAGGIA SUD ITALIA

ITALIA – PUGLIA – SALENTO: PORTO MIGGIANO.

DOVE SI TROVA. Porto Miggiano si trova in prossimità della nota località balneare di Santa Cesarea Terme, nel Salento. Di seguito la mappa interattiva di GOOGLE MAPS per raggiungere il posto ovunque voi siate utilizzando i vostri dispositivi come navigatori GPS.

CARATTERISTICHE DELLA SPIAGGIA.

Per raggiungere la spiaggia, bisogna scendere una lunga scalinata con numerosi gradini. Scendere non è un problema, ma salire può risultare faticoso, sopratutto dopo una giornata sotto il sole. Una volta arrivati in fondo, troverete su un’ampia piattaforma in cemento. Si tratta di uno spiazzo artificiale dove è possibile stendersi con l’ascigamano o con un lettino o una sdraio. Posizionare un ombrellone può essere problematico, poiché non è possibile piantarlo. Per ovviare a questo problema portate con voi un base in plastica, di quelle che si riempiono con l’acqua. Il sole è molto forte, soprattutto nei mesi estivi.

GOOGLE MAPS – MAPPA INTERATTIVA

IL MARE. L’acqua è subito profonda. È trasparente. Bisogna saper nuotare, in quanto entrando in non si tocca il fondo. Se vi spostate però verso una piccola spiaggia dove si trova la grotta in cui in seguito, l’acqua diventa comunque più bassa e quindi potrete toccare il fondo marino

LA TEMPERATURA DELL’ACQUA. In Puglia la temperatura del mare non è mai bassa. Qui però il fondo è subito alto e la zona in genere è ventilata, per cui non troverete “l’acqua calda”, come in altre zone del Salento. Comunque, è possibile restare in acqua anche per ore, senza avvertire il minimo freddo.

BOX METEO. Di seguito il meteo a sette giorni con fasce orarie per scegliere la giornata giusta per andare al Porto Miggiano.

 

LO SNORKELING. La profondità non eccessiva della insenatura del porto e la trasparenza dell’acqua sono l’ideale per fare immersione con la maschera, tubo e pinne. Potrete scoprire le bellezze della flora e fauna marina di questa zona.

LE IMMERSIONI. Per gli amanti delle immersioni, Porto Piggiano, rd in generale la Costa di Santa Cesarea terme, è adatta per l’effettuazione delle immersioni. Cercando su internet, troverete il diving a voi più congeniale. Con una ricerca specifica, è possibile trovare anche quello che effettua le immersioni proprio da questa località.

I TUFFI. La piattaforma in cemento offre la possibilità di poter entrare nell’acqua tuffandosi. Nulla di pericoloso e impegnativo, ma divertente, soprattutto per i bambini. Per salire e scendere dalla piattaforma, ed entrare in mare, oltre ai tuffi, potete utilizzare anche una scaletta in metallo, tipo piscina.

ARRIVARE DAL MARE. E’ possibile raggiungere Porto Miggiano direttamente dal mare. L’insenatura infatti, grazie anche alla profondità dell’acqua (ottima per le imbarcazioni da diporto), offre la possibilità di ormeggiare e di fare un bel bagno.

NOLEGGIO IMBARCAZIONI E PEDALÒ. Nell’insenatura è presente anche un piccolo porto dove è possibile noleggiare gommoni, piccole imbarcazioni e pedalò. Per raggiungerlo è necessario però risalire dalla scala dalle quale siete scesi per raggiungere la piattaforma in cemento. Poi si deve scendere per un breve strada asfalta. Da qui è possibile far scendere anche le vostre imbarcazioni.

CENTRO CON PISCINA E RISTORANTE. Nello spiazzo antistante la zona che consente l’accesso alla scala che porta alla piattaforma in cemento e alla strada che conduce all’imbarcadero, e presente un grande ristorante con zona piscina. Ottima la vista sull’insenatura.

CAMPING. Vicinissimo all’insenatura è presente un camping attrezzato per i camper, roulotte, tende e bungalow. È praticamente ad un passo dalla scala che porta alla piattaforma in cemento di cui sopra. Molto comodo per chi voglia passare qualche giorno in questo luogo in completa autonomia. Per le informazioni fare riferimento al sito del campeggio.

LA SCOGLIERA VERTICALE.

L’insenatura è caratterizzata dalla presenza di una scogliera verticale (guardando il mare alla vostra destra) sulla quale non e possibile salite, e una parte più bassa, dove si trova la piattaforma in cemento e la spiaggia con la piccola grotta .

LA SPIAGGIA. Oltre alla piattaforma in cemento, nell’insenatura è presente anche una piccola spiaggia, che si può raggiungere direttamente dalla strada, dal mare con una piccola imbarcazione e a nuoto.

LA GROTTA. Accanto alla spiaggia è presente anche una piccola grotta che può essere visitata a nuoto. Nulla di particolare ma comunque interessante.

LA TORRE MIGGIANO. Si tratta di una torre di avvistamento per la protezione del litorale, frequenti sulla costa pugliese, per prevenire gli attacchi dei Saraceni. La sua costruzione risalirebbe al 1.500. Ha una struttura a forma di tronco di cono. Fungeva anche da protezione per la cava di pietra li vicino.

LA CAVA DI PIETRA. A Porto Miggiano è presente anche una cava di pietra, che sbocca direttamente sul mare. Per raggiungerla, dovete arrivare alla torre di avvistamento di cui sopra, e poi scendere verso il mare. La troverete immediatamente. Si tratta di una zona balneare molto ambita, dove potrete stendere il vostro asciugamano, e se siete capaci mettere anche il vostro ombrellone, e poter fare il bagno nell’acqua alta e profonda del Porto stesso. La cava è ormai dismessa, ma la sua forma è inconfondibile, in quanto noterete che la roccia e praticamente tagliata in tanti blocchi, da cui è stato estratto nel tempo il materiale necessario per la costruzione. Il consiglio è quello di arrivare abbastanza presto, per prendere i posti migliori e più alti. Nella parte più bassa della Cava circola poca aria, e potreste risentire molto del forte sole. Inoltre la pietra, tende a scaldarsi molto, per non dire a diventare rovente. L’acqua è subito molto alta è bella fresca, complice il fatto che vi trovate fuori subito in mare aperto. E anche un ottima postazione per fare i tuffi.

UNA GITA IN BARCA. Come sopra anticipato, a Porto Miggiano è presente una struttura Dov’è possibile noleggiare imbarcazioni da diporto, pedalò, ed altro, e poter far scendere anche le proprie imbarcazioni, ovviamente di dimensioni non eccessive, tipo gommone. Se siete amanti delle gite in barca, questa può essere l’occasione per vedere la costa da vicino, sia a destra che a sinistra dello stesso Porto Miggiano, guardando il mare. Che vi scrive, ha provato questa esperienza, e, anche noleggiando un semplice pedalò, ha potuto vedere la costa da vicino. La caratteristica in questo. È che il mare è abbastanza profondo, ma trasparente. Per cui se decidete di noleggiare un’imbarcazione. Portatevi con voi maschera e pinne, per farvi il bafno in punti del mare dove non troverete nessuno.

LE GROTTE. Noleggiando un’imbarcazione, o utilizzando la vostra, potrete anche avvicinarvi ad alcune Grotte che sono presenti sulla costa vicina a Porto Miggiano.

In particolare, quella che si vede nell’immagine di seguito, si trova sul lato destro della scogliera, guardando il mare. Non si tratta di grotte visitabili, ma certamente per i più curiosi sono sicuramente qualcosa da vedere e da fotografare.

IL PARCHEGGIO. Per parcheggiare non ci sono problemi. Nella zona alta della scogliera, dove si trovano il campeggio è il ristorante con piscina, si trova un ampia area lasciare i vostri mezzi.

Per visionare gli altri appunti di viaggio cliccare sui link qui seguito, oppure sulle categorie che interessano indicate in alto, subito sotto la fotografia principale.

ITALIA – LE SPIAGGE – P.G.

ITALIA – PAGINA GENERALE

 

Conservate il link o la pagina di questo appunto di viaggio. Potrebbe tornarvi utile nel caso in cui decideste di visitare la città di Roma.

Se siete interessati agli appunti di viaggio, inserite la vostra email nell’apposita finestra “iscriviti alla newsletter” che si trova nella pagina, e vi arriveranno le novità del blog ad ogni nuova pubblicazione. L’iscrizione è gratuita. Vi verrà solo richiesto di confermare il vostro indirizzo di posta, per essere sicuri che siate stati proprio voi ad iscrivervi.

 

 

Rispondi