SPIAGGIA ISOLA D'ELBA, SPIAGGIA ITALIANA, SPIAGGIA TOSCANA

ITALIA – TOSCANA – ISOLA D’ELBA: LA SPIAGGIA DI SOTTO BOMBA – A.D.V.

DOVE SI TROVA. La spiaggia di SOTTOBOMBA si trova in prossimità della cittadina di Portoferraio, uno centri abitati più importanti dell’isola, e principale porto di arrivo per l’isola e partenza dalla terraferma.

20170905_165238.jpg

(Utilizzate la mappa di Google per utilizzare il vostro dispositivo come navigatore GPS)

CARATTERISTICHE DELLA SPIAGGIA. L’arenile e caratterizzato da un misto di ciottoli e sassolini, senza la presenza di sabbia. È addossata alla scogliera, che nella parte laterale è quasi verticale, per diventare meno ripida nella parte centrale. La lunghezza non supera i duecento metri, oltre i quali non si può andare. In pratica si deve scendere e salire dalla stessa parte da cui siete arrivati.

BOX METEO

CARATTERISTICHE DEL MARE. Il mare è molto pulito e trasparente. Bisogna però ricordarsi che la spiaggia non si trova all’interno di una insenatura, per cui siamo in presenza di mare aperto. Per questo motivo, la spiaggia scende dentro l’acqua molto rapidamente, per cui se decidete di fare il bagno, ricordatevi che nel giro di pochi metri, non toccherete più con i piedi il fondo marino.

20170905_165125

CARATTERISTICHE DEL FONDALE. Come sopra anticipato, l’acqua del mare diventa subito alta. Il consiglio è quindi quello di portare con voi una maschera o gli occhialini, per poter nuotare con tranquillità, e vedere le bellezze naturali. Ricca è la fauna marina, tipica del Mar mediterraneo. Il fondo del mare, è invece caratterizzato dalla presenza di ciottoli e di sassi e rocce di alghe di vario genere.

LA SCALA PER RAGGIUNGERE LA SPIAGGIA. La spiaggia è molto al di sotto del livello stradale, per cui, per raggiungerla è necessario dover scendere e poi salire per l’unica scala in cemento armato, che vi darà l’accesso alla spiaggia stessa. Nella parte iniziale, la discesa è più agevole, mentre nella parte finale un po’ più difficoltosa, in quanto abbastanza ripida. Ricordatevi, come appena sopra detto, che non ci sono altri accessi alla stessa spiaggia.

 

AFFOLLAMENTO. La spiaggia, come sopra rammentato, non è di grandi dimensioni, né per lunghezza né per profondità, e soprattutto nei mesi estivi centrali, luglio agosto, è molto frequentata, per cui se decidete di passarvi tutta la giornata, o solo un po’ di tempo, ricordatevi di andarci di buon’ora, in quanto, se arrivate tardi, potresti rischiare di non trovare neanche uno spazio per stendere il vostro asciugamano o piantare l’ombrellone.

ASSENZA DI UNO STABILIMENTO BALNEARE. Sulla spiaggia non è presente alcun stabilimento balneare, come invece avviene per altre spiagge più frequentate i più grandi dell’isola. Per questa ragione, se decidete di sostare a lungo su questa spiaggia, dovete attrezzarmi. Ricordatevi quindi di portare con voi dei lettini, visto anche l’arenile fatto di ciottoli e sassolini, l’asciugamano e l’ombrellone.

20170905_132543

I COLORI DEL MARE. Una volta arrivati sulla spiaggia, sarete sicuramente affascinati dai colori del mare. Come sopra ricordato il mare diventa subito profondo, per cui il blu intenso è il colore predominante, con una fascia dove l’acqua, sempre molto trasparente, vi consentirà di vedere chiaramente il fondo marino, almeno nella parte più vicino alla riva.

IL VENTO. La spiaggia non è molto ventosa. Nelle ore più calde della giornata, complice la presenza della scogliera alle spalle della stessa, il vento può essere del tutto assente, per cui la temperatura può salire molto rapidamente.

20170905_112749

DOVE MANGIARE. La spiaggia, diversamente da molte altre presenti sull’isola, non vede la presenza di bar ristoranti o altri tipi di punto di ristoro. Per questo motivo, ricordatevi di portare con voi qualcosa da mangiare e da bere, anche per i vostri amici a quattro zampe, perché, come sopra detto, sulla spiaggia non è possibile acquistare nulla, salvo nel caso in cui sia presente qualche venditore ambulante, che venda bibite o altri generi alimentari.

SERVIZI IGIENICI. Sulla spiaggia non ci sono servizio igienici, e non ci sono dune o fratte dove poter andare in caso di necessità. Pensate soprattutto ai bambini.

BAMBINI. Per quanto riguarda i più piccoli, la spiaggia non è certamente tra quelle più adatte a loro. In primo luogo, come sopra rammentato, l’arenile è composto da sassolini e sassi, e con totale assenza di sabbia, il che non consente a loro di poter giocare con la sabbia, uno dei divertimenti preferiti dai piccoli. In secondo luogo, come già ricordato, l’acqua del mare e immediatamente abbastanza profonda, per cui, dovete fare molta attenzione a non lasciarli soli, soprattutto se non sanno nuotare, o se non indossano costantemente un giubbotto di salvataggio o i braccioli. In terzo luogo, come già ricordato, non sono presenti nemmeno i servizi igienici, il che potrebbe in qualche modo complicare la loro permanenza sulla spiaggia. Inoltre non essendo presente alcun bar, qualora lo desiderassero, non potreste nemmeno acquistare un gelato o qualche bibita fresca. Comunque, se sono abituati anche a questa tipologia di spiaggia, allora il divertimento è assicurato.

20170905_110205

PERSONE ANZIANE. Per quanto concerne le persone anziane, ovviamente Bisogna sempre fare i conti con la propria condizione di salute e fisica. Come anticipato, la spiaggia non è proprio facilmente raggiungibile, a causa della presenza delle scale, e non ha servizi igienici nei bar o ristoranti dove poter prendere qualcosa o riposarci. Inoltre, come già anticipato è generalmente molto affollata nei mesi estivi, per cui si consiglia a persone in là con gli anni sono in condizioni di salute normali, e che non abbiano in particolare problemi di deambulazione, visto che la spiaggia, salvo che dal mare, può essere raggiunta esclusivamente attraverso la scala di cui sopra

DIVERSAMENTE ABILI. Per quanto concerne le persone diversamente abili, le caratteristiche fisiche della spiaggia, possono rappresentare un problema. Ovviamente, come in tutte le situazioni, bisogna fare riferimento al tipo di disabilità, per poter comprendere se la spiaggia sia più o meno adatta alla persona. Come sopra ricordato, bisogna tenere ben presente, e l’accesso alla spiaggia può essere effettuato solo attraverso una scala con numerosi gradini ed abbastanza scomoda da scendere. Non ci sono tra l’altro attrezzature utili per venire incontro alle esigenze delle persone con disabilità. Ovviamente, qualora si voglia frequentare questa spiaggia, si ritiene opportuno effettuare un primo sopralluogo per verificare se la persona disabile possa più o meno frequentare questa spiaggia, senza troppi problemi.

20170905_104454.jpg

I CANI. Per coloro che vogliono portare con loro i propri cani, non ci sono particolari problemi. Ricordate però quali sono le caratteristiche della spiaggia. Il vostro amico a quattro zampe non ha molto spazio per muoversi, soprattutto nelle giornate più affollate.

ATTIVITÀ SULLA SPIAGGIA. Per quanto riguarda le attività da poter fare sulla spiaggia, le caratteristiche della stessa, non consentono di poter fare liberamente tutto quello che ci fa sulle spiagge con caratteristiche diverse. In particolare, stante la presenza dei sassi e dei sassolini di cui è composta la spiaggia stessa, e anche per il fatto che la spiaggia non è molto larga ed è generalmente affollata, sarà oltremodo difficile pensare di poter giocare a pallone, a racchettoni, o a pallavolo. Queste limitazioni andranno a vantaggio del relax e della serenità di coloro che vogliono frequentare Questa spiaggia. Infatti, non è certamente metà di chi va sulla spiaggia per fare attività sportive tipiche degli arenili sabbiosi e molto grandi.

PARCHEGGIO. Per parcheggiare i vostri veicoli, le soluzioni possono essere due. La prima è quella di lasciare il veicolo sul ciglio della strada oppure di parcheggiare nel grande parcheggio a pagamento che si trova in prossimità dell’ingresso che consente di accedere alla spiaggia. La prima soluzione, e ovviamente la più economica, ma bisogna fare i conti sia con la difficoltà di trovare parcheggio, sia con i vari divieti di sosta presenti sul ciglio della strada. La seconda, quella del parcheggio a pagamento, e certamente la più costosa, ma vi consentirà di lasciare la vostra autovettura o moto o altro in un luogo custodito. Ricordatevi che verso il tramonto il parcheggio chiude.

Cliccate sul link seguente per visionare altri appunti di viaggio sulla TOSCANA

ITALIA – TOSCANA – P.G.

ITALIA – LE SPIAGGE – P.G.

Cliccare sul link seguente per visionare altri appunti di viaggio sull’ITALIA

 

ITALIA – PAGINA GENERALE

Se siete interessati agli appunti di viaggio, inserite la vostra e-mail nell’apposita finestra “iscriviti alla newsletter” che si trova nella parte inferiore della pagina, e vi arriveranno le novità del blog.

Ai prossimi appunti di viaggio.

Rispondi